Andare a scuola con lo scuolabus

Andare a scuola con lo scuolabus

Il trasporto scolastico è un servizio comunale attivato per facilitare l'accesso e la frequenza alle attività scolastiche e alle scuole del territorio comunale. È un servizio erogato agli studenti frequentanti le scuole presenti sul territorio comunale nel rispetto dei bacini d’utenza definiti per ciascuna scuola.

Il servizio di trasporto scolastico effettua normalmente corse giornaliere per accompagnare gli alunni alle sedi scolastiche e per garantire il loro ritorno al termine delle lezioni, secondo orari e fermate prestabiliti, in relazione al piano annuale di trasporto predisposto dal gestore del servizio in accordo con il Comune.

I genitori, gli esercenti la potestà, chi ha il minore in affido famigliare o chi ne fa le veci, hanno l’obbligo di condurre e prelevare i minori presso i punti di raccolta programmati agli orari stabiliti, fatta salva una espressa autorizzazione del genitore alla salita e discesa in autonomia.

Approfondimenti

Scuole per le quali si effettua il servizio
  • Scuola dell'infanzia Cerchio Magico in Via Casnida
  • Scuola dell'infanzia Marta in via Pasturana 
  • Scuola dell'infanzia Iqbal Masih in via de Amicis, n. 4 
  • Scuola dell'infanzia Gianni Rodari in Via Bignamini 
  • Scuola dell'infanzia Gianni Rodari, n. 2 
  • Scuola primaria Mozzi in via Vespucci, n. 4 
  • Scuola dell'infanzia Paritaria "Carcano" Viale Cesare Battisti, n. 33 
  • Scuola dell'infanzia "Asilo Infantile E. C. Piazzoni" Via Contessa Piazzoni, n. 6 – Frazione Castel Cerreto
  • Scuola primaria De Amicis in viale Partigiano, n. 25 
  • Scuola primaria Bicetti in via Canonica, n. 60 
  • Scuola primaria C. Battisti in via De Amicis, n. 4 
  • Scuola primaria Mozzi in via Vespucci, n. 4 
  • Scuola primaria Paritaria San Martino via Casnida, n. 19 
  • Scuola Secondaria di 1° grado Plesso "Cameroni" in via Bellini, n. 2/A 
  • Scuola Secondaria di 1° grado "Ing. Grossi" in via Senatore Colleoni, n. 2 
  • Istituto Paritario Collegio degli Angeli viale C. Battisti, n. 15 
  • Istituto Salesiano Don Bosco via Zanovello, n. 1
Come presentare la richiesta

Le richieste devono essere presentate esclusivamente in modalità telematica (mediante SPID, CIE o CNS) tassativamente dal 2 maggio al 15 giugno 2022 per tutti gli alunni che usufruiranno del servizio trasporto nel prossimo anno scolastico 2022/2023. Non saranno accettate richieste per il servizio oltre al periodo sopra indicato, salvo che per cambio di residenza e/o recapiti (telefono, e-mail, ecc.) e cambio scuola in corso d’anno. 

Saranno tuttavia accettate le domande presentate successivamente alla scadenza e sino al 30 agosto. In tal caso l’attivazione del servizio decorrerà dal mese di ottobre e sarà applicata la tariffa per l’intero trimestre comprensiva del mese di settembre non usufruito.

Le eventuali variazioni dei dati dichiarati al momento dell'iscrizione dovranno essere tempestivamente comunicate per iscritto.

Per facilitare l’inoltro della domanda è presente questo allegato: “GUIDA ALL’ISCRIZIONE TRASPORTO SCOLASTICO 2022/2023”.

Nel caso di impossibilità o ulteriore necessità alla compilazione, è possibile fissare appuntamento negli orari di sportello: lunedì dalle h. 9.00 alle 12.30 e mercoledì dalle h. 14.00 alle 16.00 – telefonando al 0363/317705

Pagamenti

Il pagamento del servizio va effettuato a scelta o annualmente, da corrispondere in un'unica soluzione o trimestralmente. In questo ultimo caso è  prevista, per ogni utente, una maggiorazione al servizio di 30,00 € per figlio, da corrispondere alla prima rata.

In relazione all'ISEE dichiarato le tariffe sono le seguenti:

Tariffa minima (ISEE inferiore a 4.500,00 €)

  • 77,52 € trimestrale
  • 201,96 € annuale

Tariffa massima (ISEE superiore a 14.000,00 €)

  • 165,75 € trimestrale
  • 431,46 € annuale

Tariffa intermedia (ISEE da 4.501,00 €a 14.000,00 €)

  • in questo caso per conoscere l'entità della tariffa è possibile rivolgersi all'ufficio servizi scolastici e per l'infanzia.

In caso di rinuncia, la famiglia sarà tenuta a pagare il servizio per il trimestre o l'annuale prenotato, anche in caso di disdetta nei mesi successivi all'iscrizione fatto salvo casi particolari quali ad esempio:

  • gravi malattie o lunghe degenze del minore;
  • perdita di lavoro dei genitori;
  • trasferimento di residenza

e ogni evento eccezionale opportunamente motivato e valutato dal servizio competente.

Per il pagamento verranno emessi dei bollettini pagoPa che potranno essere pagati tramite le seguenti modalità:

  • MOBILE BANKING;
  • TABACCHERIE;
  • SUPERMERCATI;
  • TESORERIA DEL COMUNE - BANCA POPOLARE DI SONDRIO (Via Cesare Battisti, 8 B).

Sono previste inoltre le seguenti agevolazioni:

  • sconto del 15% per gli utenti residenti nelle frazioni e zone esterne alla città. I confini che definiscono le zone esterne della città: tutte le zone poste oltre le linee ferroviarie, a EST: le zone poste oltre la ex S.S. 11 sino alla rotonda di via Bergamo e tutta la via Bergamo, a NORD: le zone poste oltre via Giovanni da Verrazzano
  • riduzione progressiva del 25% sulla quota di abbonamento del figlio precedente per il secondo figlio e il terzo figlio. Per il quarto figlio il trasporto sarà gratuito.
  • per coloro che chiederanno solo una corsa giornaliera, o solo andata o solo ritorno, sarà applicata la riduzione del 40% sulla quota di abbonamento, sempre arrotondata ai decimi superiori.
  • per il trasporto di bambini deambulanti con disabilità certificata, verrà applicatala la tariffa minima per tipologia di percorso.

Eventuali esenzioni al pagamento della tariffa per il servizio scuolabus saranno determinate dall'ufficio servizi sociali.

Puoi trovare questa pagina in

Aree tematiche: Famiglia Studio Trasporti
Ultimo aggiornamento: 10/05/2022 11:11.58